sabato 18 settembre 2010

L'urlo.


-Teeeerrrraaaaaaa!
L’urlo uscì straziante dalle fauci deformate.
La realtà si ripiegò su se stessa, il fiato mancò, il cuore smise quasi di battere.
Può un uomo sopravvivere a tanto?
-TEEERRRAAAAAAAA!
E fu ancora quel terribile urlo, disperato e incredulo, mentre l’ultimo capello, staccatosi dall’alveolo lasciò per sempre il suo lido natio. E cadde a terra.


2 commenti:

  1. HAHAHAH ecco cosa erano.... li sentivo ma non capivo chi urlava :DDDD

    RispondiElimina